L’arte di Alberti protagonista a Roma

Emilio Alberti mascherina artistica

L’artista comasco Emilio Alberti è stato invitato alla mostra virtuale “La mia finestra sul mondo – La forza della natura in tempi di pandemia”, pubblicata oggi in occasione della “Giornata Mondiale della Terra”. Organizza la sede romana di Intersos, l’organizzazione umanitaria  italiana in prima linea per portare aiuto alle persone vittime di guerre, violenze e disastri naturali. La mostra si ispira ai principi e ai valori della “Carta della Terra” proclamata dall’ONU nel 1969, un documento in cui sono racchiusi i 4 Pilastri e i 16 principi per un vivere etico in un ambiente sano, equilibrato, sostenibile. “Il filo conduttore della rassegna è il tema della finestra intesa come rapporto interno-esterno, sguardo sul mondo, un tema che ho ampiamente trattato nei miei lavori digitali – dice Alberti – del periodo di clausura quando sono stato contagiato dal Covid e che ho raccolto nella mostra virtuale “Respiro” lo scorso gennaio. La mia mostra è stata apprezzata dalla curatrice e critica romana Dafne Crocella che mi ha invitato a questa rassegna. E’ visitabile sulla pagina Facebook di Intersos: https://facebook.com/IntersosLAB e nei prossimi giorni sarà anche sul sito ufficiale di Intersos: www.intersos.org. L’ho condivisa anche sulla mia pagina Facebook. Ho partecipato con l’opera “Respiro”, che ha dato il titolo della mia mostra e che ne racchiudeva il significato, la reputo rappresentativa anche della condizione esistenziale che stiamo vivendo ancora tutti, sofferenza e frustrazione e l’anelito a un ritorno alla normalità. Una finestra spalancata simbolo di ritorno alla vita, un volo libero di uccelli, ali aperte cercano l’aria, un mondo che torna a respirare”.

Domani venerdì 23 tutte le opere verranno proiettate a Roma nei giardini di Intersos dalle 16 alle 19 con ingressi contingentati e ci sarà una mostra in presenza del collettivo di artisti di Montemario e Artplatform.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.