Lasciamo perdere le opere faraoniche a Como

LA STORIA RECENTE INSEGNA
Io resto allibito dalla improntitudine di persone che propongono opere faraoniche a Como. Si riparla di autosilo in piazza Cavour: ma se sulle grandi opere non sono stati capaci di realizzarne una giusta (Valmulini, Ticosa, paratie eccetera) perché non pensano a realizzare opere minori (giardini a lago, pulizia della città, manutenzioni ordinarie eccetera), ma più accessibili?
E poi l’area San Martino: vorrei ricordare che l’ospedale di Como è stato realizzato a San Fermo della Battaglia con tutti i disguidi annessi e connessi. Perché non è stata utilizzata un’area molto più consona?
Luigi Carlo Brambilla

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.