L’assessore regionale al Sacro Monte

A OSSUCCIO
«Il Sacro Monte di Ossuccio, riconosciuto dall’Unesco patrimonio dell’umanità dal 2003, e l’Isola Comacina sono elementi chiave per ribadire che l’Expo sarà una vetrina mondiale per tutta la Lombardia». Lo ha detto l’assessore alle Culture, identità e autonomie di Regione Lombardia, Cristina Cappellini, durante la visita di ieri al Sacro Monte di Ossuccio. Al suo fianco c’erano il sindaco Giorgio Cantoni e il consigliere delegato al Sacro Monte e all’Isola Comacina Ferruccio Fasoli.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.