Sport, Territorio, Vip

Lautaro Martinez, nuovo bomber dell’Inter, come molti altri nerazzurri ha scelto il Lario

Anche Lautaro Martinez ha scelto il Lago di Como per qualche momento di relax. L’attaccante argentino, nuovo acquisto dell’Inter, ha infatti pubblicato una foto sulle rive del Lario, scattata nel giorno libero concesso da mister Luciano Spalletti alla sua squadra dopo il ritiro ad Appiano Gentile e le prime amichevoli. Il legame tra i giocatori nerazzurri e il comasco è storico; al di là di Appiano Gentile come sede degli allenamenti (e del ritiro precampionato di quest’anno) sono stati molti i calciatori della “Beneamata” che, un po’ per comodità, un po’ per la bellezza del territorio comasco, hanno scelto di stabilirsi da queste parti.

Helenio Herrera il Mago di Buenos Aires – tecnico nerazzurro degli anni d’oro scomparso nel ’97 a Venezia – aveva una casa a Como, nella centralissima via Recchi.
In anni più recenti l’inquilino più famoso è stato Josè Mourinho. «La città e la sua gente mi piacciono – aveva sottolineato il mister lusitano, ora al Chelsea – Como è una soluzione ideale per la privacy, la tranquillità e la vicinanza al campo di allenamento. E poi le persone sono discrete e mi lasciano in pace». Spesso, infatti, è capitato di vedere Mourinho per le vie del centro città a fare spese e, al di là di qualche richiesta di autografo o foto, l’allenatore dell’Inter ha potuto girare tranquillamente, senza essere preso d’assalto, cosa che in altre realtà sarebbe stata impensabile.
Residenza in città anche per Hector Cuper, che stava nella zona di Villa Olmo, mentre Rafa Benitez nel suo breve periodo all’Inter – con cui ha comunque vinto il Mondiale per club – scelse l’appianese, vicino al centro sportivo.
Sul fronte dei calciatori negli anni ’80 salì agli onori delle cronache Karl Heinz Rummenigge. Il campione tedesco stava a Blevio, nella stessa casa della cantante Milva, Villa Cademartori, e i giornali di gossip dell’epoca narrarono di qualche litigio tra vicini di casa, con protagonisti l’artista e i figli del calciatore.
Un altro tedesco, Jurgen Klinsmann, era appassionato di hockey e ogni tanto non disdegnava una comparsata al palazzo del ghiaccio di Como per guardare le gare dell’Hockey Como.
Piuttosto agitata – come del resto la sua vita – la permanenza di Adriano a San Fermo della Battaglia. «Dalla sua casa si sentono musica, schiamazzi, clacson a tutte le ore del giorno ma soprattutto della notte», disse all’epoca qualche vicino con il dente particolarmente avvelenato. Tra le disavventure, la visita dei ladri, che gli svaligiarono l’abitazione.
Ci sono state anche presenze più discrete di giocatori che si sono visti spesso in giro per la città o nel Comasco. È il caso dei portieri Francesco Toldo e Julio Cesar, dei bomber Ronaldo (che, quando abitava a Milano, per riprendersi dal primo brutto infortunio era solito nuotare alla piscina di Muggiò), Totò Schillaci (abitava a Cernobbio), Hernan Crespo, e Alvaro Recoba e di due che hanno decisamente deluso le attese, Ezequiel Schelotto e Santiago Solari. Mauro Icardi, attuale capitano dell’Inter, ogni tanto non disdegna prendersi qualche momento di relax – lo ha fatto anche settimana scorsa – a Tremezzo con la compagna Wanda Nara. Walter Zenga, nel periodo in cui aveva come compagna la showgirl Roberta Termali, abitava in Valle Intelvi; il libero Daniel Passarella stava nella zona di Alzate. Un caso a parte è quello di Javier Zanetti, il capitano che ha sollevato tutti i trofei vinti negli ultimi anni, che vive alle porte del capoluogo e ormai è a tutti gli effetti lariano: «Como rimane un luogo dove possiamo camminare tranquillamente – ha detto tre anni fa, durante una visita al “Corriere di Como” – Altrove non sarebbe possibile. Apprezziamo la discrezione e il rispetto della sua gente». Stesso discorso per Ivan Ramiro Cordoba, che non è difficile trovare in città e che ama rilassarsi alla Canottieri Lario.
Interisti, ma non solo. Tra i calciatori che in tempi recenti hanno fatto capolino sul Lario figurano il milanista Fabio Borini e la moglie Erin (apprezzata modella), l’ex numero 1 della Juventus Gianluigi Buffon con Ilaria D’Amico e l’attuale portiere dei bianconeri, il polacco Wojciech Szczęsny e la moglie Marina, peraltro cantante famosa in Polonia ed Ucraina.

Lautaro Martinez sul Lago di Como
Lautaro Martinez sul Lago di Como

 

1 agosto 2018

Info Autore

Massimo Moscardi

mmoscardi mmoscardi@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
agosto: 2018
L M M G V S D
« Lug    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto