Le rivincite di Alba e Cantù

altVolley

Due turni di campionato prima della sosta natalizia, e le partite che stanno per arrivare sono dense di tensione e motivazione.
La Tecnoteam di Albese con Cassano, in serie B1 donne, reduce da una sconfitta al tie-break contro Monferrato, ora sosta nella zona retrocessione e deve riscattarsi. L’occasione potrebbe essere nel match casalingo di domani (inizio alle ore 21) contro Orago, squadra che sosta a 6 punti in graduatoria, proprio come l’Alba.
Partita importante anche per la Libertas

Cra Cantù, reduce da tre sconfitte consecutive dopo un avvio di stagione scoppiettante. Domenica alle 18 al palazzetto Parini la Cra ospiterà il Potenza Picena. L’head coach della Libertas Massimo Della Rosa però riesce a vedere «segnali di ripresa». La squadra marchigiana, proprio come Cantù, ha scelto di allestire una rosa costituita interamente da giocatori italiani: «È una delle sorprese del campionato, è una squadra molto ben costruita e sarà un banco di prova molto interessante per testare i nostri progressi», spiega ancora coach Della Rosa.

Davide Cappelletti

Nella foto:
Max Della Rosa, coach di Cantù

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.