L’esodo di agosto non svuota il capoluogo

Vacanze estive –  Il calcolo in base alle tonnellate di rifiuti prodotte: via uno su dieci
La città di Como non si è svuotata in occasione del classico “grande esodo” di inizio agosto.
Dal capoluogo infatti, sulla base dei dati della raccolta dei rifiuti, nell’ultima settimana sarebbe partito poco più di un comasco su dieci. Solo 10mila dei circa 80mila residenti avrebbero infatti abbandonato la città per le meritate vacanze estive. La quantità di rifiuti prodotta può apparire come un indicatore bizzarro, ma in realtà misura in modo abbastanza preciso il numero di cittadini rimasti nel capoluogo.
Leggi l’articolo in CRONACA

Nella foto:
A spasso per le vie del centro cittadino anche numerosi comaschi e non solo turisti (foto Mv)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.