Lettere dell’Inps promettono più soldi ma è un errore

Pubblico impiego
Rimborsi fantasma, a causa di un errore, promessi dall’Inps a decine di pensionati comaschi ex dipendenti del pubblico impiego. In queste ore sono giunte sul Lario numerose lettere con le quali l’Istituto di previdenza dichiara di dover restituire somme di denaro anche superiori ai 2mila euro. Ma si tratta di  un errato ricalcolo della pensione. Leggi l’articolo…
Andrea Bambace in CRONACA

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.