Lipomo, festa in casa nonostante i divieti. Denunciati

Un momento dei controlli dei carabinieri di Erba

Oltre dieci giovani sono stati denunciati dalle forze dell’ordine per le violazioni delle norme sul contenimento del Covid-19. Stavano partecipando a una festa privata, abusiva, in un’abitazione di Lipomo.

Ignorando le norme anti contagio, più di dieci giovani tra i 25 e i 31 anni nello scorso fine settimana si erano riuniti per festeggiare in una casa privata. Il rumore e il caos, segnalato dai vicini ha fatto scattare l’intervento delle forze dell’ordine. Sono arrivati i carabinieri della compagnia di Como, che hanno chiesto poi anche la collaborazione di una pattuglia della polizia di Stato.

Nell’appartamento erano riuniti più di dieci giovani, senza mascherine né distanziamento, in violazione alle norme anti contagio. Per tutti è scattata la sanzione, oltre alla denuncia per disturbo alla quiete pubblica.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.