Lite e botte in un ristorante del centro città: alla fine il conto è stato pagato

Polizia Como

Verrebbe da dire, tanto rumore per nulla. Visto che poi alla fine il conto – 118 euro – è stato pagato. Sul giornale di ieri avevamo dato conto di un curioso intervento delle volanti della polizia di Stato per un problema verificatosi in un ristorante di pregio del centro città. Una coppia, dopo aver pranzato, aveva provato a pagare con la carta di credito che tuttavia non funzionava. I due a questo punto avevano provato a chiedere alla titolare di poter andare a prelevare al Bancomat. La donna, comprensibilmente verrebbe da dire visto quello che si sente in giro, aveva chiesto tuttavia di lasciare un documento. Una richiesta che non era stata accolta favorevolmente dalla coppia. Ne era nato un litigio poi degenerato, tanto da rendere obbligatorio l’intervento delle volanti. Gli animi erano poi stati sedati dagli agenti di polizia. L’epilogo non aveva portato – almeno fino a ieri mattina – ad alcuna denuncia e nemmeno a referti del pronto soccorso. La curiosità però rimaneva: il conto alla fine era stato pagato? Pare di sì, da quanto è stato possibile appurare, non 118 euro ma 113, evidentemente il contante che la coppia aveva con sé.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.