Lite in famiglia: denunciato 39enne

MINACCIA LA COMPAGNA
Episodio di violenza in famiglia nella serata di martedì a Como. Un 39enne angolano, in evidente stato di ebbrezza, è stato denunciato dagli uomini della polizia di Stato con le accuse di percosse, ingiurie, atti persecutori e danneggiamento. L’uomo, dopo aver litigato con la compagna 56enne e il figlio 24enne della donna, avrebbe cercato di colpirli con dei coltelli, minacciandoli di morte. Dopo alcuni tentativi, la donna è riuscita a convincerlo a calmarsi e il figlio lo ha subito immobilizzato, atterrandolo. Quando sono arrivati gli agenti delle volanti hanno trovato il 39enne trattenuto al suolo da madre e figlio, che ne impedivano i movimenti. Il denunciato è stato allontanato d’urgenza dalla casa.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.