Lombardia-Ticino, la commissione fantasma. Finora una sola riunione
Canton Ticino, Territorio

Lombardia-Ticino, la commissione fantasma. Finora una sola riunione

Che fine ha fatto la commissione speciale della Regione Lombardia per i rapporti con la Svizzera? La domanda è più che legittima, dato che dal suo insediamento la commissione si è riunita una sola volta e per discutere la proposta di aggiornamento del bilancio regionale.
Una riunione di fatto obbligatoria, con un ordine del giorno identico a quello di tutte le altre commissioni del Pirellone.
«Finora siamo fermi alle liturgie», dice Angelo Orsenigo, consigliere regionale del Pd e componente dell’ufficio di presidenza della stessa commissione speciale. E viene da chiedersi se sia utile tenere in piedi un organismo istituzionale che non fa ciò che dovrebbe.
Già nella scorsa legislatura la commissione speciale per i rapporti con la Svizzera aveva ridotto in modo sensibile le sue attività. Nel 2017 si era riunita in tutto 3 volte, per un totale di 75 minuti appena.
L’attuale presidente, il leghista Roberto Mura, eletto nel collegio di Pavia e con alle spalle una lunga esperienza parlamentare, afferma di voler partire da novembre con un calendario regolare dei lavori. «Sinora abbiamo effettivamente riunito soltanto un ufficio di presidenza (il 27 settembre scorso, ndr). La nostra non è stata inerzia, abbiamo avuto qualche difficoltà a lavorare districandoci nel calendario molto fitto delle altre commissioni e dell’aula». Tra le tante questioni emerse dalla discussione nell’ufficio di presidenza, sembra che la prima ad essere affrontata dalla commissione speciale sarà quella relativa al prezzo della benzina nelle aree di confine.
Orsenigo ha proposto pure di portare subito al tavolo del dibattito il tema della grave crisi di Campione d’Italia, mentre sullo sfondo restano altri problemi quali il frontalierato o i trasporti internazionali (Alptransit).

22 ottobre 2018

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto