L’opera di Glass su Gandhi è in diretta dal Metropolitan

Proiezione all’Uci di Montano
Como si sprovincializza anche grazie al cinema. Continua infatti la rassegna dedicata ai grandi capolavori in scena al Metropolitan di New York nel multisala Uci di Montano Lucino. Oggi alle 19, in collaborazione con Nexo Digital, verrà presentata via satellite l’opera del celebre compositore minimalista americano Philip Glass su Gandhi, in scena nell’ambito della prestigiosa stagione operistica del palcoscenico della Grande Mela.
L’opera, diretta da Dante Anzolini, si intitola Satyagraha, è in tre atti e vede Philip Glass – già autore di tante colonne sonore del cinema, da The Hours a The Truman Show – impegnato a mettere in musica il periodo che il giovane Gandhi, interpretato da Richard Croft, trascorse in Sudafrica dal 1893 al 1913, anni in cui il grande statista sviluppò la sua etica non violenta e la disobbedienza civile. Nel cast figurano Rachelle Durkin (Miss Schlesen), Kim Josephson (Mr. Kallenbach) e Alfred Walzer (Parsi Rustomji). Personaggi simbolo e testimoni spirituali delle vicende sono invece Lev Tolstoj, Rabindranath Tagore e Martin Luther King che danno i titoli ai tre atti.
La finestra lariana su New York e sul suo prestigioso cartellone operistico proseguirà con altri celebri titoli, tra cui la nuova produzione del Faust di Charles Gounod e Traviata di Giuseppe Verdi. Il prossimo appuntamento è per il 6 dicembre con Rodelinda di Haendel. Ingresso 12/10 euro.

Nella foto:
Una scena dell’opera dedicata all’esperienza sudafricana di Gandhi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.