Lotta alle truffe, i carabinieri vanno in chiesa

Dopo la predica parlano i carabinieri. Nel fine settimana, nelle chiese parrocchiali di Canzo, Cernobbio e Fenegrò i comandanti delle stazioni carabinieri di Asso, Cernobbio e Lomazzo hanno tenuto un breve discorso ai fedeli, mettendoli in guardia sulle principali truffe commesse soprattutto ai danni degli anziani nel periodo estivo, tra cui quella del “falso nipote”, dei “falsi funzionari”, del “finto carabiniere” e del “falso avvocato”.

Tra i consigli forniti, quello di diffidare di operatori di Polizia in abiti civili: in caso di dubbi sulla qualifica o sull’atteggiamento di persone che suonano al campanello o bussano alla porta in maniera pretestuosa, avvertire subito il 112.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.