Lotta allo spaccio nei boschi. Nell’Olgiatese in arrivo maxi blitz

incontro in Prefettura tra Onorevole Molteni, Prefetto e Sindaci dell'Olgiatese sul tema spaccio di droga

Guerra aperta allo spaccio nella zona boschiva dell’Olgiatese. Le forze dell’ordine, con il coordinamento della Prefettura e in accordo con i sindaci del territorio, hanno programmato per i prossimi tre mesi sette maxi operazioni nei parchi del Lura, Pineta e della Sorgente del Lura per contrastare l’attività di vendita della droga. Un ulteriore giro di vite dopo un intero anno di controlli mirati, i cui risultati sono stati riassunti ieri mattina in Prefettura, dopo una riunione del Comitato per la sicurezza e l’ordine pubblico dell’Olgiatese alla quale ha partecipato il sottosegretario all’Interno, Nicola Molteni.
Dal giugno dello scorso anno a oggi, nei tre parchi appena citati, le forze dell’ordine hanno effettuato 155 interventi coordinati, controllato 453 persone, arrestato 10 spacciatori, segnalato 65 consumatori e firmato 71 fogli di via.
L’approfondimento sul Corriere di Como in edicola oggi, sabato 29 giugno

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.