Lucetta Scaraffia a Zelbio Cult

“Zelbio Cult”, la rassegna di incontri d’autore “su quell’altro ramo del Lago di Como”, ideata e condotta da Armando Besio, sabato 6 luglio al Teatro di Zelbio, alle 21, ospita Lucetta Scaraffia con il suo ultimo libro Tra Terra e cielo. Vita di Francesca Cabrini (Marsilio Editore). Professoressa di Storia contemporanea dell’Università La Sapienza di Roma, Scaraffia racconta la vita di Francesca Cabrini, la piccola grande suora lombarda che attraversò l’oceano per portare aiuto agli emigrati italiani nelle Americhe.

La biografia, con la prefazione di Papa Francesco e la postfazione di Liliana Cavani, racconta questa impavida suora, nata nel 1850 a Sant’Angelo di Lodigiano che, dopo aver fondato la congregazione delle Missionarie del Sacro Cuore di Gesù, nel 1889 portò il suo carisma negli Stati Uniti per prestare soccorso agli emigrati italiani. Fondò 67 istituti in due continenti, tra cui case d’accoglienza, ospedali, scuole e orfanotrofi. Per queste ragioni nel 1950 fu dichiarata “Patrona degli emigranti”. Papa Francesco nella prefazione scrive che suor Francesca Cabrini aveva compreso “la via da percorrere per affrontare il fenomeno epocale delle migrazioni coniugando carità e giustizia”.

Con grande spirito profetico. Restando in tema di vicinanza a chi soffre, da segnalare, giovedì 11 luglio alle 18, alla libreria Feltrinelli di Como, la presentazione del libro del giornalista comasco Marco Gatti “Un padre da galera. La strada, il carcere, mio figlio” (Europa edizioni), storia di un detenuto violento e rabbioso che si trasforma quando diventa padre. Ingresso libero.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.