Lungolago, le associazioni non si ritirano

Il cantiere delle paratie – A questo punto sarà il Comune a decidere a chi affidare la riqualificazione provvisoria dell’area
L’arrivo di Zambrotta non scoraggia la cordata degli “Amici di Como”
«Noi andiamo avanti per la nostra strada». Silvio Santambrogio, presidente di “Amici di Como”, l’associazione capofila del gruppo di privati che si sono offerti di riqualificare il lungolago per il periodo estivo, è chiaro. La “discesa in campoe” di Gianluca Zambrotta, che ha presentato un progetto alternativo con un investimentodi 260mila euro, non smuove la cordata di privati. Alla scadenza del bando, il prossimo 3 maggio, sarà dunque il Comune ad aggiudicare i lavori.
Leggi l’articolo di Barabesi in PRIMO PIANO

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.