Lutto in città, si è spento Domenico De Cesare

Domenico De Cesare

Una vita trascorsa nella pubblica amministrazione, 31 anni dei quali a Palazzo Cenezzi. E’ scomparso oggi, giovedì 19 agosto, Domenico “Mimmo” De Cesare. Aveva compiuto 83 anni lo scorso marzo.

I primi ad esprimere il cordoglio sono stati, in una nota, il sindaco di Como, Mario Landriscina e tutta l’amministrazione.
“A lungo dirigente in diversi settori del Comune di Como e vice segretario comunale, oltre ad aver ricoperto le funzioni di segretario per diversi mesi nel periodo di passaggio da un segretario all’altro – si legge – Il personale al servizio dell’ente che ha lavorato con lui tutt’ora lo ricorda con affetto, come una persona capace di operare sempre al di sopra delle parti, indipendentemente dalle forze politiche che si sono succedute al governo della città. L’Amministrazione si stringe intorno alla famiglia De Cesare per il lutto che li ha colpiti”.

Laureato in Giurisprudenza, all’Università di Milano, De Cesare aveva cominciato a lavorare a Palazzo Cernezzi nel 1974. La sua carriera di funzionario era invece iniziata nel 1963, al Comune di Corsico, da dove si era poi trasferito a Saronno (nel 1966) per arrivare a metà degli anni Settanta a Como come capo ufficio del settore contratti, quando era sindaco Antonio Spallino.

Con il sindaco Sergio Simone, De Cesare era stato nominato capo di Gabinetto. Nel 1987 la nomina a vicesegretario, carica ricoperta fino al marzo 2005, quando era andato in pensione. Originario di San Giorgio del Sannio, in provincia di Benevento, De Cesare lascia la moglie e quattro figli.

Articoli correlati

1 Commento

  • Paolo Serino , 20 Agosto 2021 @ 19:19

    Continuerò a portarti nel cuore caro Mimì. La nostra infanzia resta nei ricordi più belli e chi se li scorda. Una notizia che non mi aspettavo proprio e che mi è giunta nel giorno del mio compleanno. Buon viaggio Mimì. Condoglianze a Lella ed ai tuoi figli, a Gianni ed ai parenti tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.