Lutto nel mondo del calcio per la scomparsa di Florijana Ismaili

Lutto Young Boys

Calcio svizzero e internazionale in lutto dopo il ritrovamento di martedì pomeriggio del corpo di Florijana Ismaili, la 24enne annegata nel lago, a Musso. La giovane era dispersa da sabato scorso, dopo un tuffo da una barca, ed è stata recuperata dai sommozzatori dei vigili del fuoco a 204 metri di profondità, a poca distanza dal punto in cui si era buttata in acqua per una nuotata.
La calciatrice era un punto di riferimento anche della nazionale rossocrociata, che nei mesi scorsi ha sfiorato la partecipazione dei Mondiali in corso in Francia. Libera dall’impegno internazionale, Florijana ne aveva approfittato per una gita sul lago.
Ismaili era capitano dello Young Boys. La società ha pubblicato un messaggio di cordoglio e un video preparato da tutti i calciatori e dalla calciatrici per testimoniare vicinanza alla famiglia della giovane (nell’immagine) . “Siamo molto turbati e colpiti”, hanno scritto. La Procura di Como ha disposto l’autopsia per chiarire esattamente la causa della morte e capire se Florijana sia stata tradita da un malore quando si è tuffata. L’esame dovrebbe essere effettuato domani all’ospedale Sant’Anna. La famiglia potrà poi riportare a casa per l’ultimo saluto la giovane calciatrice.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.