Ma c’è chi vuole ancora i modelli con i tasti grandi

L’altro mercato
La vetta dei 1.028 euro per il nuovo iPhone 6s da 128 GB è lontana anni luce da una particolare gamma di cellulari. Gli addetti li chiamano telefonini “senior”. Sono apparecchi che possono costare da 20 fino a 99 euro. E vanno a ruba. Le caratteristiche sono d’altri tempi.
Tasti molto grandi, funzioni ridotte al minimo, spazio per i messaggi, volume e suoneria più alte del normale e, in quelli più “evoluti” spazio anche per la fotocamera.
Sono destinati agli amanti – e non sono pochi – dei tasti e non del “touch” che ormai ha invaso il mercato ma soprattutto sono graditi a chi, non più giovanissimo, ha bisogno di un telefonino pratico, ben visibile e facile da usare.
«Ne esistono di svariati tipi. Ormai le case produttrici hanno capito che rappresentano una piccola fetta di mercato e ogni tanto presentano modelli con tali caratteristiche – spiegano in alcuni negozi del centro – Abbiamo un vetrina apposita dove mettiamo in esposizione tutti i telefoni con i tasti e con funzioni di tal specie».
Tra i tanti il Samsung E1080 da 19 euro o svariati modelli della marca Brondi che offre cellulari con le caratteristiche indicate e dotati anche del tasto “Sos” in grado di chiamare 5 numeri preselezionati in caso di emergenza.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.