Maltrattamenti in famiglia e pena da scontare: al Bassone un nigeriano 44enne

carcere Bassone

Un nigeriano di 44 anni è stato arrestato dai carabinieri di Lurago d’Erba per una condanna per lesioni aggravate e maltrattamenti in famiglia. Tra il 2009 e il 2014, a Cantù, dove abitava, l’uomo aveva usato comportamenti violenti e vessatori nei confronti dei familiari. Deve scontare una pena complessiva di 4 anni e 3 mesi. I carabinieri, dopo aver ricevuto il provvedimento, hanno rintracciato il nigeriano nella nuova residenza e lo hanno arrestato. È in carcere al Bassone.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.