In casa chili di droga: patteggia. L’intervento a Binago nel mese di settembre

carcere Bassone

Ha patteggiato 2 anni nel corso dell’udienza preliminare di ieri, davanti al giudice Carlo Cecchetti. Un 42enne di Binago (assistito dall’avvocato Daniela Danieli) ha così concluso la propria vicenda giudiziaria nata a settembre quando – nel corso di un controllo della squadra Mobile di Varese – era stato trovato con chili di stupefacente nascosto in casa. Per la precisione, vennero ritrovati 3 chili di hashish confezionata in sei panetti, ulteriori 220 grammi suddivisi in 9 pezzi. Ma nella casa di Binago fu recuperato anche mezzo chilo di marijuana.
Tutto lo stupefacente fu sequestrato e il 42enne finì in carcere al Bassone. Vennero trovati anche bilancini di precisione e tutto l’occorrente per il confezionamento delle dosi.
La vicenda ieri mattina è così finita davanti al giudice dell’udienza preliminare. L’uomo ha patteggiato 2 anni e andrà ai domiciliari.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.