Mamma molestata nel reparto di Pediatria del Sant’Anna. Indagato il padre di un altro bimbo

Pronto soccorso Ospedale Sant'Anna

Avrebbe molestato – nel corso della notte, all’interno di una stanza del reparto di Pediatria dell’ospedale Sant’Anna – una mamma di un bambino degente. Poi, sempre nella stessa stanza, avrebbe compiuto atti di autoerotismo, incurante dei due bambini (il figlio della ragazza, e il proprio figlio, pure lui degente) che dormivano poco distante. Episodi denunciati dalla vittima, all’indomani della notte tra l’11 e il 12 gennaio del 2019, quando cioè i fatti si sarebbero verificati.

La Procura della Repubblica di Como ha chiuso le indagini su un brutto episodio di cronaca avvenuto tra l’una e le tre di notte, in una stanza dove due bambini degenti dormivano accuditi dai genitori. Nei guai è finito un 48enne, residente nel Canturino.

I dettagli della vicenda sul Corriere di Como in edicola il 6 settembre

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.