Manager arrestato: indagini, abusi già dieci anni fa

'Nei confronti della moglie'. Altre 2 ragazze pronte a parlare

(ANSA) – MILANO, 25 MAG – C’è il sospetto da parte degli inquirenti milanesi, basato su atti nel fascicolo di indagine, che Antonio Di Fazio, l’imprenditore arrestato per aver narcotizzato e violentato una 21enne, possa aver iniziato a mettere in atto abusi già a partire da una decina di anni fa. I primi episodi agli atti, infatti, sarebbero ai danni dell’ex moglie da cui si separò nel 2012. Intanto, si è saputo che altre due ragazze sono pronte a parlare coi pm e a denunciarlo, oltre alla 21enne e alle tre sentite ieri. Sempre dalle indagini è emerso che il manager avrebbe "scelto le sue vittime" e una di loro è stata tenuta sequestrata per 4 settimane. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.