Manchester United: sale l’indebiramento da Covid-19

Club inglese traccia stima dei mancati introiti del trimestre

(ANSA) – ROMA, 21 MAG – Gli effetti negativi del Covid-19 hanno inciso anche sul calcio. Il Manchester United, secondo quanto riporta la Bbc, elencando i report dello stesso club inglese, comunica che la pendemia è costata finora almeno 28 milioni di sterline, con un indebitamento netto nell’ultimo trimestre. Impossibile, dunque, fare stime del 2020, anche in relazione "all’incertezza, oltre che alle conseguenze economiche e finanziarie". Il club, inoltre, assieme alle altre società della Premier, dovrà erogare un rimborso di 15 milioni di sterline alle tv, anche se la stagione dovesse essere completata. Il direttore finanziario dei ‘Red devils’, Cliff Baty, ha fatto notare che "le entrate della sponsorizzazione sono diminuite e le vendite al dettaglio sono state affossate, visto che il negozio del club all’Old Trafford è ancora chiuso". Il rinvio della sfida contro il Tottenham ha provocato un mancato introito di almeno 4 milioni di sterline. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.