Manni, inedita Alda Merini

Mercoledì 20 aprile alle ore 18.30 alla Libreria del Mondo Offeso in piazza San Simpliciano 7 a Milano verrà presentato il volume di Alda Merini “Furibonda cresce la notte” con  Alberto Casiraghy, Giuliano Grittini, il critico letterario comasco Vincenzo Guarracino e Arnoldo Mosca Mondadori. Il volume edito da Manni, editrice letteraria leccese con cui la grande poetessa ha a lungo collaborato, raccoglie poesie e lettere inedite che risalgono agli anni Ottanta, periodo considerato tra i più creativi di Alda Merini, in cui il rigore formale si coniuga in piena adesione ad una maturità già attraversata da esperienze gravi e dolorose, distillate in questi componimenti fino a conseguire una significanza universale.
Il carteggio con il medico-poeta Michele Pierri, le poesie a lui dedicate, e quelle ai figli di Pierri e agli amici pugliesi, testimoniano un amore che la poetessa milanese vuole con appassionata determinazione che diventi matrimonio.
Così accadrà, e gli anni a Taranto saranno per lei felici, artisticamente e umanamente.
Chiudono il libro nove componimenti in dialetto milanese, unici nell’intera produzione della Merini, ironici e dissacranti, tradotti in italiano da Alberto Casiraghy, eterno sodale di Alda.
Ingresso libero.

Articoli correlati