Arte tessile lituana in scena al Museo della Seta

Museo della Seta

Nuova mostra di arte tessile nel tempio del tessuto lariano, il Museo della Seta di Como in via Castelnuovo, dove approda una rassegna nata nel 1991, Miniartextil, che compirà i suoi primi trenta anni nel 2020.
«L’occasione di lavorare in cordata con Miniartextil – sottolinea Bianca Passera, presidente del Museo della Seta – rappresenta perfettamente uno degli obiettivi del museo stesso, sempre più attento a precisare il suo ruolo culturale nella città. Grazie alla stimolante collaborazione vogliamo sottolineare con energia che il museo si rinnova continuamente, recepisce stimoli, invita a innovative riflessioni».
La mostra in corso in questi giorni estivi è “Waterhome” e presenta opere di fiber art realizzate dall’artista lituana Inga Liksaite, già ospite a Miniartextil nel 2016 e presente con i suoi lavori in importanti musei e collezioni private. Il titolo richiama due archetipi imprescindibili dell’uomo quali l’acqua e la casa – elementi costantemente presenti negli arazzi della lituana.
Nei suoi arazzi che spesso diventano opere tridimensionali, tutto nasce da un dipinto o un disegno per poi espandersi e conquistare la tela intera grazie, ad esempio, alla tecnica del punto croce. Ma non solo. Le sue opere vanno osservate con concentrazione per lasciarsi guidare nel suo mondo onirico fatto molto spesso di onde. E anche l’onda rimanda a un archetipo di tutti noi: il movimento della nostra vita è ondulatorio, tutto si alza e si abbassa, con calma o con un ritmo più veloce.
Inga Liksaite, che risiede a Berlino e collabora con importanti artisti, è stata protagonista alla Biennale di Kaunas nel 2015, oltre ad avere ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, fra i quali ricordiamo il Grand Prize at Still-life, Londra 2007.
Domenica 14 luglio, alle ore 10.30, visita alle opere della mostra e all’intero Museo della Seta con un laboratorio didattico al termine del percorso. I genitori verranno accompagnati in visita guidata a cura del Direttore del Museo della Seta, Paolo Aquilini e della curatrice, Ester Geraci. L’edizione 2019 di Miniartextil aprirà il 28 settembre. Con il Museo della Seta si consoliderà una sinergia sempre più forte che proseguirà anche negli ultimi mesi dell’anno. Le opere di Inga Liksaite si possono ammirare in via Castelnuovo, 9 fino al 22 settembre. Orari: dal martedì alla domenica dalle ore 10 alle ore 18. Info su www.museosetacomo.com.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.