Mappare gli irregolari in città. La Lega prepara un’interrogazione parlamentare

Omicidio don Roberto Malgesini (foto Colombo)

La tragica scomparsa di don Roberto Malgesini ha innescato commenti e reazioni di ogni tipo. E intanto tra poche ore in parlamento verrà depositata un’interrogazione della Lega, a firma Nicola Molteni, Alessandra Locatelli e Eugenio Zoffili.

Inevitabile che il punto di partenza, per ritornare sull’argomento irregolari presenti sul territorio, sia la morte del prete di strada per mano proprio di un immigrato clandestino. «Vogliamo sapere dal ministro dell’Interno quale è la situazione esistente sul territorio comasco. Chiediamo che venga eseguita una mappatura delle presenza di irregolari – spiga Nicola Molteni – Questo l’obiettivo della nostra interrogazione. Si tratta di un’iniziativa voluta anche per ribadire che, nonostante ci sia ancora qualcuno che lo nega, il tema immigrazione è uno dei nodi fondamentali da regolamentare in questo paese».

Dunque sarà richiesta un’attenta «analisi di quanto si sta facendo sul territorio lariano. Chiederemo di conoscere il numero reale dei clandestini e il tipo di provvedimenti ai quali sono soggetti. E sempre attraverso l’interrogazione chiederemo di sapere se hanno fondamento le voci che parlano di un messaggio inviato a tutte le prefetture per cercare nuovi, eventuali spazi per accogliere i migranti», aggiunge la deputata ed ex ministro Alessandra Locatelli.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.