Maratona di cinema fino all’alba a Villa Erba
Cultura e spettacoli, Spettacoli, Territorio, Turismo

Maratona di cinema fino all’alba a Villa Erba

Villa Erba
Villa Erba

Il 27 luglio a Villa Erba, già ricca di memorie legate al mito di Luchino Visconti, torna protagonista il cinema con l’evento “Lake Como Film night. Dal tramonto all’alba” dalle 17 alle 5 della mattina. Ingresso gratuito.

Una sera e una notte per perdersi tra la villa antica e il parco secolare della magnifica Villa Erba – dimora storica di Luchino Visconti.  Una no-stop di film d’autore proiettati su mega schermo, performance musicali, lungometraggi, cortometraggi, realtà virtuale e nuove forme di narrazione visiva. Ospite d’onore l’attrice Jasmine Trinca.

Dopo un percorso di 5 anni che ha toccato i più significativi luoghi del Lago e della Città, il Lake Como Film Festival approda – totalmente rinnovato nei luoghi e nella struttura – a Villa Erba. Con una proposta di qualità incentrata sul fascino dei luoghi reali e virtuali, dove le suggestioni naturali e le sedimentazioni culturali proprie del territorio, come di paesi lontani, vogliono essere spunti di riflessione per gli appassionati di cinema e non.

Nella grande kermesse confluiranno, suddivise nei suggestivi spazi della villa e del parco, le fascinazioni visive e sonore del cinema di paesaggio: un grande evento che declina le diverse forme di arte visiva mescolando la qualità dei contenuti con la dimensione del grande evento, per far vivere al pubblico in modo immersivo uno scenario unico per la sua natura e la sua storia.

L’evento, organizzato dall’Associazione Lago di Como Film Festival in collaborazione con Villa Erba Spa, vuole creare uno palcoscenico sorprendente in cui vivere e far vivere un luogo tra paesaggio e cinema unico al mondo: dodici ore per il grande pubblico a ingresso libero per perdersi ed immergersi nella villa storica, nel parco e nel padiglione moderno, alternando film, proiezioni, momenti musicali, video arte, realtà virtuale e molto altro. In più, astri allineati per la notte del 27 luglio: ci sarà l’eclissi totale di Luna più lunga del secolo, e sarà completamente visibile a occhio nudo.

Madrina come detto  sarà l’attrice italiana Jasmine Trinca protagonista del film “Un giorno devi andare” (2013). Giorgio Diritti, che ne è il regista, era stato il primo ospite della prima edizione del Festival, proprio nel 2013: un felice incrocio di presenze che tracciano la storia della manifestazione. La proiezione è in programma alle ore 21.00 su grande schermo nel padiglione centrale.

Il Festival sarà, inoltre, occasione per far vivere e apprezzare al pubblico un gioiello di arte e cultura a tanti sconosciuto: il piccolo museo Luchino Visconti custodito all’interno della Villa Storica. Nelle 12 ore di festival sarà possibile visitare le stanze del museo, un percorso dove rivive il profondo legame fra il regista e la villa. Qui Luchino Visconti visse le estati della sua infanzia e tanti frammenti visivi, suggestioni di Villa Erba riemergono nei suoi lavori cinematografici più significativi. La visita al museo diventa una vera e propria “esperienza immersiva” grazie alla presenza di Stefano Dragone: nel percorso museale che tocca le varie stanze, l’attore tocca i vari ambiti della vita del regista: da quello familiare a quello più intimo, da quello professionale a quello del cinema.

Il programma della maratona cinematografica si apre alle ore 17 per chiudersi alle 5 della mattina. In contemporanea verranno proposte al pubblico le diverse sezioni che compongono il programma del Lake Como Film Night.

Nello specifico:

LONGSCAPES – lungometraggi di Paesaggio (Sala Camino, Villa Storica) svelano lo stretto legame tra il cinema e il paesaggio. Una selezione di classici contemporanei, premiati nei festival internazionali aprono un atlante cinematografico che ruota intorno al rapporto che l’uomo ha con il paesaggio naturale e storico. La rassegna si apre alle ore 17.30 con la proiezione di “Cave of forgotten dreams” di Werner Herzog, segue alle ore 19.15 “Fuocoammare” di Gianfranco Rosi, alle ore 21.15 “Re della Terra selvaggia” di Benh Zeitil, chiude alle ore 23.00 “Il Ritorno” di Andrej Zvjagincev.

 

PAESAGGI ANIMATI – Film di animazione per i più piccoli (Biblioteca, Villa Storica). Quattro titoli d’autore per il pubblico più giovane con la presenza di educatori che intrattengono i piccoli spettatori per permettere ai genitori di vivere le altre sezioni del festival. Alle ore 17.30 è in programma la proiezione de “La Tartaruga rossa” di Michale Dudok de Wit; segue alle 19.15 “ Gatta Cenerentola” di Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri, Dario Sansone. Alle 21.00 “Principessa Mononoke” di Hayao Miyazaki, alle 23.30 “Louise en Hiver” di Jean-Francois Laguionie.

 

UNDERWORLDS | MONDI SOMMERSI – cinema sperimentale (Sotterranei, Villa Storica). Nella suggestiva dimensione dei sotterranei della villa storica il pluripremiato visual artist Rino Stefano Tagliafierro spiega, attraverso la proiezione di tre video (Peep Show, Beauty e My Super) il rapporto tra le nuove forme di narrazione visiva e le suggestioni del paesaggio.

 

SOUNDASCAPES – Musica e immagini nel paesaggio (Terrazza Darsena, Villa Storica)

Il magnifico e suggestivo spazio della terrazza a lago sarà dedicato alla musica e all’interazione tra cinema e musica: alle ore 19.30 “Acustic Live”, performance musicale acustica che accompagna l’aperitivo in terrazza e il tramonto sul lago, segue alle ore 21.30 la proiezione del celebre film “The Cameramen” di Buster Keaton accompagnato dal vivo dal pianista Alessandro Turboli. Alle ore 23.30 si chiude lo spazio musicale con un programma di musiche da film intitolato “A Cinamtic Journey in piano and forte” eseguite da Davide Campanella.

 

PANORAMA – IL GRANDE SCHERMO (Fronte Padiglione Centrale)

Il cuore del Lake Como Film Night: un grande schermo con tre grandi film d’autore. Alle ore 21.00 “Un giorno devi andare” di Giorgio Diritti, con la presenza dell’attrice protagonista Jasmine Trinca. Alle ore 23.30 “Ready player one” di Stephen Spielberg. Chiude la rassegna Panorama alle ore 2 “Odissea nello spazio” di Stanley Kubrick, con la scena finale dell’alba che pareggerà quella dell’alba (vera): un finale che fa vivere allo spettatore una vera alternanza tra cinema e realtà, tra finale del film e sorgere dell’alba.

 

COLAZIONE SULL’ERBA

Il Lake Como Film Night si conclude all’alba con una “colazione sull’erba”: saranno a disposizione coperte per stendersi sul prato e godersi la colazione fronte lago più panoramica che ci sia.

 

7 luglio 2018

Info Autore

Lorenzo

Lorenzo Morandotti lmorandotti@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto