Marco Maria Dolfin brilla a Brescia: Tokyo nel mirino

Marco Dolfin

Continua nei migliori dei modi il percorso di Marco Maria Dolfin. Reduce dalla prova positiva alla Para Swimming Cup 2019 di Praga (disputata il 29 e 30 novembre), l’atleta della società Briantea84 si è riconfermato anche a Brescia riuscendo ad abbassare di mezzo secondo la prova nei 100 rana SB05 (1’41’’40). In avvio di nuovo anno Dolfin continuerà ad allenarsi con l’obiettivo di strappare un tempo utile per l’ingresso nel ranking mondiale in vista delle Paralimpiadi di Tokyo 2020.
«Ottimo risultato per Marco Dolfin – ha commentato Alessandro Pezzani, tecnico e responsabile del settore nuoto canturino -. Un miglioramento di questo tipo dopo solo due settimane testimonia che si sta lavorando bene. Il tempo conquistato a Brescia nei 100 rana è lo stesso raggiunto l’anno scorso: ripartiamo da qui».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.