Marturano e Gasparini, emozione sulle strade di casa

Gasparini Alice Marturano Greta

Ieri hanno terminato nel gruppo. Il che è un merito, visto il ritmo forsennato imposto dalle principali squadre del Giro d’Italia Donne. Le comasche Greta Marturano e Alice Gasparini hanno affrontato quella che per loro era la tappa di casa.
Marturano, che è di Mariano Comense, per i suoi allenamenti predilige le strade della Brianza e raramente sceglie i percorsi del lago dove invece capita più spesso Gasparini, che è di Bizzarone e sui social spesso pubblica immagini con alle spalle il Lario.

Sul traguardo di Colico, Gasparini (Isolmant-Premac-Vittoria) si è piazzata 24ª; Marturano (Top Girls-Fassa Bortolo) ha invece chiuso 66ª. In classifica generale la meglio piazzata delle due è Marturano, 30ª a 15’33 dalla leader Anna van der Breggen. La marianese è inoltre settimana fra le italiane. Gasparini è invece 93ª a 40’39’’.
Compiti differenti per le comasche in questo Giro. Marturano è una atleta designata dalla sua squadra a puntare alla classifica assoluta; Gasparini è chiamata a proteggere la compagna Gaia Realini, 13ª assoluta e in corsa per vincere la maglia bianca di migliore giovane.

«Correre sulle strade del Lago di Como? Non le conosco bene, ma sarà sicuramente una bella emozione», aveva spiegato alla vigilia Greta Marturano, che poi al termine ha commentato: «La frazione è stata molto nervosa, dal punto di vista mentale. Le strade erano strette e non sono mancate le cadute; era necessario stare il più possibile avanti. La media è stata infatti molto elevata. Il finale era scontato, con la volata: si sapeva che gli squadroni avrebbero lavorato con questo obiettivo».

Alice Gasparini, dopo la tappa di Colico ha detto: «È stata una frazione molto impegnativa, con un ritmo tenuto alto fin dall’inizio e con una serie di scatti proprio all’ingresso di Como; lì ho accusato un po’ il colpo, ma sono riuscita a rimanere nel gruppo. Io sono contenta per come l’ho gestita e per come ho concluso; il compito principale era tutelare la nostra capitana Realini e ho pensato a svolgerlo al meglio».

Nella foto, da sinistra, Alice Gasparini e Greta Marturano

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.