Matrimonio civile, guanti e mascherine

Ad Ancona. 'Rimandare? No

(ANSA) – ANCONA, 19 MAR – Matrimonio civile con guanti e mascherine in Comune ad Ancona, il primo in città ai tempi del coronavirus. A dire sí, davanti al consigliere comunale Gianluca Quacquarini, sono stati Mirco Melella, 54 anni, dipendente di Anconambiente e Antonietta Bevilacqua, 52 anni, che lavora alla mensa dell’ospedale Salesi. Entrambi sono alle seconde nozze. "Rimandare? Abbiamo preferito di no – hanno detto gli sposi -. Il nostro è amore vero e poi non avremmo fatto una grande cerimonia, solo pochi amici". La coppia si è scambiata le fedi e poi si è data anche un bacio. Presenti solo i testimoni, le rispettive figlie. Finita la cerimonia sono tornati a casa. La festa la faranno più avanti.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.