Meeting Nazionale di canottaggio, Tokio 2020 nel mirino. Comaschi in prima linea nelle gare di Piediluco

Canottaggio Pietro Ruta

Atleti lariani nel giro della Nazionale e società del territorio pronte per il primo grande evento stagionale del remo tricolore.
L’appuntamento è per questo fine settimana sulle acqua di Piediluco (in provincia di Terni) per il Meeting tricolore.
Con i colori dell’Italia saranno ai blocchi di partenza i comaschi Filippo Mondelli (Fiamme Gialle-Moltrasio), Sara Bertolasi (consigliere della Lario), Giorgia Pelacchi (Lario), Aisha Rocek (Carabinieri- Lario), Pietro Willy Ruta (Fiamme Oro, nella foto) e Gabriel Soares (Marina Militare).
Una stagione decisiva per tutti gli azzurri, visto che culminerà con la partecipazione ai Mondiali Assoluti di Linz a fine agosto, dove saranno assegnati i primi pass olimpici per le Olimpiadi di Tokyo 2020.
A Piediluco saranno mille i canottieri ai blocchi di partenza, 374 dei quali tesserati per le trenta società lombarde al via.
Guida i numeri tricolori la Canottieri Gavirate, presente con 46 atleti. Segue, con 36, la Corgeno, 32 le presenze per la Lario.
Per quanto riguarda gli altri sodalizi comaschi, Moltrasio schiera alla competizione 20 canottieri, la Bellagina 8, Tremezzina e Lago di Pusiano 7, Cernobbio e Menaggio 5.
Le regate scatteranno oggi alle 8 con le prove di qualificazione. Nel pomeriggio spazio alle semifinali, oltre alle finalissime delle regate valutative.
Domani secondo round di semifinali e poi, per concludere, tutte le finali che porteranno all’assegnazione delle medaglie tricolori.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.