Como in testa alla classifica. I tifosi: «Tutti allo stadio»

Una fase del match tra Caravaggio e Como

In attesa di incontrare la squadra – dovrebbe arrivare in queste ore sul Lario – il nuovo amministratore delegato del Como Michael Gandler ha fatto pervenire agli azzurri i suoi complimenti attraverso il direttore Ninni Corda.
Del resto per la nuova dirigenza del Como l’inizio dell’esperienza lariana non poteva essere migliore. A quattro giornate dalla fine gli azzurri sono primi in classifica con due punti di vantaggio sul Mantova. Un distacco che può sembrare minimo, ma che nell’economia di un campionato così equilibrato è di grande importanza.
L’ultimo turno, quello del sorpasso, ha visto il successo dei lariani (1-0) sul campo di Caravaggio e la contemporanea sconfitta, con il medesimo punteggio, del Mantova a Rezzato.
Gandler arriva a Como per prendere le misure alla nuova realtà ed è atteso anche dalla squadra, alla quale vorrà sicuramente dare la carica in vista delle ultime quattro gare di campionato con due incontri in casa (Sondrio e Virtus Bergamo) e due in trasferta (Villafranca e Caronnese). Si parte domenica con il match contro il Sondrio e una tifoseria che si sta già mobilitando per riempire il Sinigaglia. “Tutti in curva-Spingiamo la squadra della nostra città verso la vittoria del campionato” è il passaparola che sta girando fra i sostenitori azzurri.
«Non sarà una partita facile – sottolinea mister Marco Banchini – La gara d’andata ha lasciato qualche strascico e sono sicuro che domenica ci attenderà una partita per così dire “scintillante” contro un avversario che non ci lascerà vita facile. Ma noi siamo arrivati a questo punto con tanto lavoro e molti sacrifici da parte di tutti. Ora – conclude – dobbiamo concretizzare e raggiungere l’obiettivo che ci siamo posti».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.