Menaggio, San Lorenzo senza fuochi

Fuochi d'artificio

Notte di San Lorenzo senza fuochi a Menaggio. E scoppia la polemica, almeno a distanza. «È con immenso dispiacere che la Proloco Menaggio comunica l’annullamento del consueto spettacolo piromusicale previsto per il 10 agosto».
Il messaggio pubblicato sulla pagina Facebook della stessa Pro Loco all’inizio del mese ha suscitato notevoli malumori nella località lariana, alle prese per la prima volta da una decina d’anni con una lacuna non da poco per un territorio che vive di turismo.
L’oggetto del contendere, si evince dai commenti al post sul social network, sarebbe il mancato contributo comunale per le attività della Pro Loco. Al danno si aggiungerebbe la beffa: altre località come Tremezzo e Dongo hanno in calendario eventi pirotecnici per sabato. E Menaggio rimane a bocca asciutta.
Nessun commento da parte dei responsabili della Pro Loco a parte quanto si legge su Facebook. Da parte sua il sindaco di Menaggio, Michele Spaggiari, ricorda che «lo spettacolo piromusicale costa sui 20mila euro circa e il contributo da parte dell’amministrazione comunale è stato deliberato a luglio, quindi i margini per poter effettuare lo spettacolo c’erano. Ci siamo interessati come Comune per garantire lo spettacolo ma la Pro Loco ha preso la decisione di annullarlo. Ci sarà regolarmente l’evento “Menaggio Green” del 17-18 agosto. Ci stiamo già attivando – conclude il sindaco – per impiegare i fondi deliberati, li accantoneremo per realizzare la pista del ghiaccio per le festività invernali. La sosterremo come Comune e poi ben venga se ci saranno aiuti esterni».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.