Meteo pazzo: oggi crollo delle temperature, lunedì prima neve

Gelo in vista – Dopo settimane di clima mite, attesi fiocchi bianchi in collina
Temperature in picchiata, nuvole, pioggia e neve fino a bassa quota. La causa, spiegano gli esperti di Meteo Svizzera, è «l’indebolimento definitivo della zona di alta pressione». La conseguenza per tutti è, già da oggi, un netto peggioramento delle condizioni climatiche.
Un assaggio d’inverno, verrebbe da dire scorrendo le temperature minime previste per i prossimi giorni nel Comasco. Se oggi il termometro scenderà già fino ai 8 gradi, domenica si arriverà a 6 e, da lunedì, la colonnina
 si fermerà addirittura a 3-4 gradi. Le massime non supereranno più i 12 gradi.
Nel dettaglio, per oggi i meteorologi svizzeri annunciano «cielo molto nuvoloso e, da fine mattinata, arrivo di deboli precipitazioni». Dal pomeriggio di domani, alle nuvole si aggiungerà un «turbolento vento da nord fino a basse quote, con limite delle nevicate in calo fino a 1.200 metri». Ombrello e giacca pesante saranno con ogni probabilità indispensabili anche domenica. Il cielo, secondo i meteorologi, sarà perlopiù coperto, con deboli precipitazioni sparse. I primi fiocchi bianchi potrebbero cadere fino a 700-900 metri. La prossima settimana si presenterà all’insegna di un brusco calo delle temperature. Freddo che potrebbe anche essere accompagnato da ulteriori precipitazioni. Un brusco passaggio all’inverno, dopo un ottobre caldo e soleggiato.

Anna Campaniello

Nella foto:
Entro poche ore su tutto il Lario servirà dotarsi di giacche pesanti e ombrelli

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.