Migranti: Turchia, vittime del naufragio di Van salgono a 11

Continuano le ricerche del barcone affondato 10 giorni fa

(ANSA) – ISTANBUL, 6 LUG – Continua ad aggravarsi il bilancio del naufragio di un barcone di migranti avvenuto 10 giorni fa nel lago di Van, nell’est della Turchia vicino al confine con l’Iran. I sommozzatori hanno recuperato nelle ultime ore altri 2 corpi, portando così a 11 il totale delle vittime accertate della tragedia. Secondo le stime delle autorità locali, a bordo del natante c’erano 55-60 persone. Il relitto, che non è stato ancora individuato, si troverebbe a oltre cento metri di profondità. Le ricerche dei temuti altri dispersi proseguono. Le autorità hanno arrestato 4 sospetti trafficanti. La frontiera tra Turchia e Iran è uno dei maggiori punti di transito di migranti e rifugiati dall’Asia verso l’Europa. A dicembre un altro naufragio nel lago di Van aveva provocato 7 vittime accertate. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.