Milano-Cortina: accordo realizzazione Arena hockey

Protocollo intesa tra enti locali e Milano Santa Giulia

(ANSA) – MILANO, 17 FEB – Milano Santa Giulia, Regione Lombardia, Comune di Milano, Città Metropolitana di Milano hanno firmato ieri il protocollo d’intesa per l’approvazione del progetto di Milano Santa Giulia all’interno del quale è prevista la realizzazione dell’Arena, che ospiterà le competizioni maschili di hockey sul ghiaccio e la cerimonia di apertura delle competizioni paralimpiche durante i Giochi di Milano Cortina 2026. Tale firma, si legge in una nota di Risanamento, proprietaria dell’area, "rappresenta un accordo importante per definire il percorso che porterà all’approvazione finale del progetto attuativo". L’intesa impegna gli enti locali "ad assicurare l’adozione dei provvedimenti di propria competenza necessari a consentire l’approvazione del progetto e quindi la realizzazione dell’Arena e delle infrastrutture connesse" mentre Milano Santa Giulia, a sua volta, "si impegna a finalizzare un accordo con l’operatore per la gestione dell’Arena, comprensivo dell’impegno della messa a disposizione dell’impianto in piena funzionalità per tutti gli usi previsti dalla garanzia, nel rispetto del cronoprogramma e in conformità agli standard tecnici previsti dal Comitato Olimpico Internazionale e dalle competenti federazioni sportive". "Un ulteriore e importante passo avanti per la riqualificazione di una zona di Milano che diventa strategica anche in vista delle Olimpiadi invernali 2026" ha sottolineato il presidente lombardo Attilio Fontana. "Soddisfatto" anche il sindaco di Milano Giuseppe Sala: con il protocollo "e grazie agli interventi di Risanamento, diamo avvio alla realizzazione di un impianto sportivo strategico per il quartiere Santa Giulia e per la città". Il Pala Italia Santa Giulia "sarà per sempre un punto di riferimento per tutti i milanesi e gli sportivi, luogo di crescita personale e centro di socialità". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.