Minaccia di farla finita per una delusione d’amore

Salvato dai carabinieri

(m.pv.) Una delusione amorosa sarebbe alla base della fuga da casa di un 20enne annunciando ai genitori l’intenzione di farla finita. Ma a scrivere il lieto fine in calce ad una storia che avrebbe potuto essere drammatica, hanno pensato i carabinieri del Radiomobile di Como che dopo una ricerca di due ore sono riusciti a rintracciare appena in tempo (e dunque a salvare) il ragazzo. L’allarme è scattato nella serata di giovedì a Como centro. I carabinieri hanno perlustrato tutta la città dopo

essere stati chiamati dal padre disperato del 20enne. Arrivati alla stazione di Como San Giovanni, i militari si sono trovati fronte al ragazzo seduto su un muretto. Alla vista dei carabinieri, il giovane ha estratto un coltello a serramanico e ha tentato di tagliarsi le vene. Ma i militari si sono avventati su di lui bloccando il braccio e disarmandolo. Sul posto sono poi arrivati anche i medici del 118 che l’hanno portato al Sant’Anna in codice verde.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.