Miniature e vedute, a Lenno l’omaggio di Valery alle bellezze del Lario

La pittrice espone nel Battistero romanico
Puntualmente, ogni estate, la pittrice saronnese Silvana Azimonti Valerio (foto), meglio nota con lo pseudonimo di Valery, torna a esporre sul Lario le sue vedute dedicate al lago e alle valli, realizzate in forma di miniatura e ad acquerello. L’appuntamento per gli appassionati di arte e territorio è nel Battistero romanico di piazza 11 Febbraio a Lenno, perla architettonica locale.

La mostra di miniature e acquerelli di Valery è aperta fino al 29 agosto dalle 10 alle 12, dalle 16 alle 19 e dalle 21 alle 23. Ingresso libero. L’artista, nata a Como nel 1939, è cresciuta artisticamente con il padre Bruno, noto pittore menaggino.

Valery ha vissuto a lungo tra il Lario e le sue valli e ne sa cogliere l’atmosfera romantica tra luci e ombre di un viaggio a ritroso nel tempo che consegna alla tela frammenti di vita. Il tutto racchiuso in spazi minuti e con pochi tratti essenziali. L’artista fa parte con una selezione di dieci lavori della nostra galleria permanente “Lario ad Arte”:  LINK

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.