Minorenni somali cercano di passare il confine

DIRETTI IN GERMANIA CON DOCUMENTI FALSI
Cercavano di raggiungere la Germania con documenti falsi. Ma l’avventura di quattro minorenni somali è finita al confine con la Svizzera, al valico autostradale di Brogeda. I ragazzi, ieri mattina, erano a bordo di un pullman di linea partito da Milano e diretto in Germania. Le guardie di confine li hanno controllati e i minorenni (di 17, 16 e due di 15 anni) hanno mostrato documenti di viaggio concessi agli asilanti apparentemente

rilasciati dalle autorità italiane. Gli uomini della polizia di frontiera di Ponte Chiasso hanno poi verificato l’autenticità dei documenti scoprendo che erano falsi. I quattro sono stati denunciati alla procura dei Minori di Milano per il possesso di documenti falsi. Sono poi stati accompagnati al centro di accoglienza per minori di Prestino.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.