Mister Colella al capezzale del Legnago nel girone B

Calcio Giovanni Colella

Giovanni Colella è il nuovo allenatore del Legnago, formazione che milita nel girone B di serie C e che in serie D nella stagione 2018-2019 è tra l’altro stata avversaria del Como.
Salernitano, classe 1966, Colella, come molti sostenitori azzurri ricorderanno, ha guidato i lariani in C. Nel torneo 2012-2013 è stato chiamato dalla Primavera alla prima squadra al posto di Silvio Paolucci. Nel torneo 2014-2015 è stato esonerato per far posto a Carlo Sabatini, che poi, con la vittoria nei playoff, ha guidato i lariani alla conquista della serie B.
In seguito Colella è stato mister di Renate, Siena, Bassano, Lanerossi Vicenza e Rimini.

Calcio Allenatore Giovanni Colella
Giovanni Colella

A Legnago trova una squadra in zona playout che nell’ultimo turno è stata pesantemente sconfitta (5-1) nella trasferta di Matelica, risultato che ha portato all’esonero di Massimo Bagatti. I veronesi sono terzultimi con 23 punti. L’ultimo l’Arezzo, è a -6, distanza non troppo tranquillizzante.
Domenica l’esordio contro il Fano, in cui milita un altro volto noto a Como, il centrocampista Federico Gentile, che aveva iniziato l’attuale stagione a Foggia, società che poi è stato costretto a lasciare dopo un attentato incendiario nella sua abitazione.

La conferenza stampa


«Ho le idee abbastanza chiare – ha detto Colella nella conferenza stampa di presentazione – e penso che in questo momento non ci sia il tempo per pensare a troppe cose; il problema è cosa fare nel tempo che hai a disposizione».
«Arrivare alla guida di una squadra a metà marzo non è come prenderla a dicembre o, a maggior ragione, a settembre. Quando il dottore giunge al capezzale di un malato, quest’ultimo solitamente non torna subito in forma; probabilmente si rialzerà pian piano e comincerà a mangiare una minestrina. Poi gli verrà fame e al momento giusto vorrà una bistecca: questo è di solito l’iter» ha concluso.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.