Mobbing in caserma, risarcito dirigente sindacale di Como
Città, Cronaca, Sindacato

Mobbing in caserma, risarcito dirigente sindacale di Como

La caserma "De Cristoforis" a ComoMichele Pedretti La caserma “De Cristoforis” a ComoMichele Pedretti

Il colonnello Marco Tesolin, comandante del Centro documentale della caserma “De Cristoforis” di Como negli anni 2013-2015, è stato condannato per mobbing nei confronti del dirigente sindacale della funzione pubblica Cisl del Centro.

Il dipendente, assistito dai legali della Cisl, Gianmaria Monico e Michele Pedretti, ha proposto ricorso per vedersi riconosciuto il danno da mobbing subito.

Il dipendente sarebbe stato sollevato dall’incarico di amministratore informatico del Centro documentale e si sarebbe visto chiudere con un lucchetto la sua stanza.

Il giudice ha riconosciuto il mobbing e assegnato un risarcimento di 12mila euro.

4 maggio 2018

Info Autore

Dario Campione

Dario Campione dcampione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto