Mobilità sostenibile, il Lario e l’Aci in prima fila

Aci premiazione Ecogreen 2021

Aci Como-Lago di Como- Eco Green per un fine settimana tutto dedicato alla mobilità sostenibile: ieri l’apertura con una gara di campionato italiano di regolarità su strada aperta, con oltre quaranta comuni attraversati nel territorio provinciale.
Non si trattava di una corsa – è bene specificarlo – ma di una prova in cui i concorrenti, seguendo il Codice della Strada, dovevano transitare in determinati punti seguendo una tabella di marcia predisposta prima della partenza.
La Green Challenge Cup ha toccato, in particolare, la zona ad Ovest del Lario (Valle Intelvi e il Porlezzese) e la Brianza (Erbese e Canturino).
La classifica finale dei due eventi ha visto sempre lo stesso podio, con una “tripletta” di Renault Zoe. Prima posizione per Stefano Selva e Alessandro Giuseppe Boschiroli, seconda per Stefano Petroni e Marta Diotallevi, terza per Daniele e Marco Fuselli.
In gara anche Giovanna Pasello, con la sorella Monica, campionessa di tiro a volo e protagonista alle Olimpiadi di Atlanta 1996. Per lei un 6° e un 8° posto.
Oggi un nuovo evento, la Green Hill Climb su un tratto di strada chiuso in Comune di Schignano, con una serie di passaggi in cui, ancora una volta, i protagonisti dovranno salire tenendo una media decisa dal direttore di gara.
La base della manifestazione proposta dall’Aci è la zona del Tempio Voltiano a Como – dove sono state molte le persone che ieri hanno seguito con curiosità l’evento – che ieri sera ha ospitato anche la premiazione dei campioni Aci Sport. Riconoscimenti destinati ai piloti che nel 2020 hanno conquistato trofei nazionali. Solitamente la consegna veniva fatta in una unica cerimonia – nel 2019 era stata all’autodromo di Monza – ma a causa del Covid, la delega è stata data alle singole realtà provinciali.
Un fine settimana, dunque, in cui l’obiettivo è promuovere la mobilità elettrica, ibrida e bi-fuel e in cui anche i cittadini hanno potuto avvicinarsi a questo mondo e raccogliere informazioni, utili anche ad indirizzare le loro scelte future.
«È una manifestazione che vuole promuovere la cultura della mobilità sostenibile e promuovere anche il territorio. Quindi si abbinano sport e promozione turistica» ha sottolineato Roberto Conforti, direttore di Aci Como.
«Queste gare rientrano negli eventi che abbiamo pensato per festeggiare i 95 anni dalla fondazione del nostro ente – ha detto il presidente Enrico Gelpi – Si tratta di una prima iniziativa, ma ne stiamo programmando altre per celebrare al meglio questo anniversario».
Una occasione per ricordare Paolo Brenna, per anni dirigente dell’Aci stesso e “anima” del Rally Aci Como-Etv, scomparso nel mese di novembre, a cui sono stati dedicati i premi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.