Molteni nel consiglio di presidenza di Ance Lombardia

Francesco Molteni

Sono state rinnovate ieri nel corso dell’assemblea di Ance Lombardia le cariche dell’associazione regionale dei costruttori edili. Il presidente di Ance Como, Francesco Molteni, è stato eletto nel Consiglio di presidenza.

“Sono molto soddisfatto di questo importante incarico  – commenta Molteni – soprattutto per l’associazione di Como che rappresento: è la conferma del ruolo e del peso che la territoriale comasca riveste nella compagine regionale. Ance Como, infatti, negli ultimi anni è riuscita ad esprimere figure di primo piano e di valore riconosciuto da tutti: dal vicepresidente Maiocchi prima, al presidente Guffanti poi e, da ultimo, al sottoscritto che pure siederà nel Consiglio di Presidenza”.

Si tratta di un ruolo significativo, tanto più in questa fase così delicata per il nostro settore che vede potenzialità di grande interesse per i prossimi anni legate alle risorse del Recovery Plan e, in Lombardia, per l’organizzazione delle Olimpiadi invernali del 2026. Sedere ad un tavolo che sarà uno degli interlocutori per le scelte che verranno effettuate su questi temi è, senza dubbio, molto significativo per veicolare le risorse che serviranno allo sviluppo dei nostri territori nel prossimo futuro. Sono onorato di far parte del Consiglio di Presidenza di ANCE Lombardia e svolgerò l’incarico cercando di prestare attenzione, in particolare, ai nostri territori”.

Guiderà l’associazione regionale per il mandato 2021-2025 il bresciano Tiziano Pavoni, insieme, oltre al comasco Molteni, a Vanessa Pesenti (Presidente di ANCE Bergamo) e Alberto Righini (Presidente di ANCE Pavia)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.