Morini e Lugano, parte la sfida per il titolo di hockey svizzero
Canton Ticino, Sport

Morini e Lugano, parte la sfida per il titolo di hockey svizzero

Giovanni Morini con la maglia della Nazionale Giovanni Morini con la maglia della Nazionale

Lugano sogna la vittoria nel campionato svizzero di hockey su ghiaccio. La formazione ticinese – con l’attaccante comasco Giovanni Morini – ha infatti conquistato la finalissima dei playoff del torneo elvetico. Si gioca al meglio delle sette partite, la prima andrà in scena questa sera alle 20.15 alla Resega. Di fronte i Lions di Zurigo.

Grande attesa e sicuro “tutto esaurito” al palazzo del ghiaccio per una serie di match che mettono a confronto due società che vantano lo stesso numero di vittorie in campionato, sette, per l’esattezza. Una sfida sentitissima  visto che l’hockey su ghiaccio nella vicina Confederazione è come il calcio per l’Italia, di fatto lo sport più seguito e che più scalda gli animi. Nel vicino Ticino c’è poi una storica rivalità tra lo stesso Lugano e l’Ambri Piotta, con gli inevitabili sfottò: la squadra biancoblù ha terminato la sua stagione centrando l’obiettivo salvezza, mentre la formazione del capoluogo ora è in lotta per il titolo rossocrociato.

Il logo dell’Hockey Club Lugano

Come detto, tra i giocatori che andranno a caccia dello scudetto elvetico c’è anche il comasco Giovanni Morini, classe 1995, che ha iniziato la sua carriera nella squadra della sua città, ma che poi si è affermato nella vicina Svizzera. Alto 187 centimetri, attaccante, Morini è da tempo nel giro della Nazionale italiana. Dopo aver fatto tutta la trafila a livello giovanile, ora è in quella maggiore. Per lui ci sarebbe la convocazione ai Mondiali di Divisione 1-Gruppo A in programma a fine mese a Budapest, capitale dell’Ungheria. Compatibilmente con i tempi della finalissima svizzera (gara 7 è in teoria prevista venerdì 27 aprile) potrebbe aggregarsi in extremis al gruppo azzurro.

Dopo il primo match, giovedì alle 20.15 alla Resega, ci sarà l’alternanza fissa con la pista di Zurigo. le altre date della sfida sono il 14, 16, 18, 21, 25 e 27 aprile, con il Lugano che ha il vantaggio dell’eventuale ultimo incontro sulla pista di casa della Resega.

Massimo Moscardi

12 aprile 2018

Info Autore

Redazione Corriere di Como

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
 Farmacie di turno 

   Ospedali   

   Trasporti   
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto