Muore a Proserpio nell’auto finita contro un muro

Ivano Bonacina, un 51enne di Proserpio, è morto nella notte tra venerdì e sabato dopo essere finito con la sua auto prima contro un muro e quindi contro una centralina elettrica.
Il tragico incidente è avvenuto all’una e trenta in via XXIV Maggio, proprio nel paese dove l’uomo, celibe e operaio in una cartiera del Lecchese, viveva ed era molto conosciuto, anche per la sua attività di volontario nelle associazioni locali e nella Pro Loco.
La dinamica dell’incidente è al vaglio dei carabinieri. Bonacina, che stava probabilmente tornando a casa, ha improvvisamente perso il controllo dell’auto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.