Muore un terzo scalatore sul K2, è il bulgaro Skatov

Nei giorni scorsi montagna conquistata per prima volta d'inverno

(ANSA) – ISLAMABAD, 05 FEB – Lo scalatore bulgaro Atanas Georgiev Skatov è morto oggi precipitando sul K2. Si tratta della terza vittima registrata negli ultimi giorni sulla montagna di 8.611 metri, che il 16 gennaio era stata conquistata per la prima volta durante la stagione invernale da un team di nepalesi. Karrar Haidri, segretario del Club alpino pachistano, ha detto all’ANSA che Skatov è precipitato durante la discesa verso il campo base a causa della rottura di una corda di sicurezza. Prima di lui erano morti in analoghi incidenti lo scalatore spagnolo Sergio Mingote Moreno e il russo-americano Alex Goldfarb Il K2, conquistato la prima volta nel 1954 dalla spedizione italiana di Achille Compagnoni e Lino Lacedelli, era rimasto fino a qualche settimana fa l’unico degli Ottomila a non essere stato scalato d’inverno. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.