Museo del Duomo, al via nei primi mesi del 2020

Duomo di Como

La mappatura dell’immenso patrimonio artistico diocesano è tuttora in corso ma si profila l’apertura di una struttura importante che stabilirà un punto fermo, ossia il Museo del Duomo di Como. Ne racconterà la storia e le opere d’arte. Ultimati i necessari interventi tecnici, aprirà nelle sale appositamente adibite e predisposte dalla curia di Como nei locali sotto il porticato e al primo piano di via Maestri Comacini, accanto alla Cattedrale. Conservatore è stato nominato il professor Alberto Rovi. In tutto otto sale su 500 metri quadrati, con apparati multimediali. Si conta di aprire nei primi mesi del 2020.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.