Navalny: Cremlino, Biden aggressivo, ultimatum inammissibili

Peskov

(ANSA) – MOSCA, 05 FEB – Il portavoce di Putin, Dmitri Peskov, ha dichiarato che le richieste del presidente americano Joe Biden di liberare l’oppositore Alexey Navalny "subito e senza condizioni" rappresentano "una retorica molto aggressiva e non costruttiva". "I messaggi che suonano come ultimatum per noi sono inammissibili", ha aggiunto Peskov, ripreso dalla Tass. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.