Negli ultimi anni sono state avvertite moltissime scosse

I precedenti sul nostro territorio
Le ultime, tremende scosse avvertite in provincia di Como risalgono a poche settimane fa. Lo spaventoso sisma – di magnitudo 5.9 sulla scala Ricther – che ha colpito l’Emilia il 20 e il 29 maggio scorsi, è stato infatti sentito con forza anche in città.
La terra ha tremato più volte in riva al Lario. Sempre nel 2012, precisamente il 25 gennaio, alle 9.07, l’intero Nord Italia ha ballato per un’altra scossa – magnitudo 4.9 sulla scala Richter – con epicentro nella zona di Reggio
Emilia.
Ma la terra ha tremato anche nel pomeriggio del 23 dicembre 2008. Anche in quel caso, l’epicentro fu in Emilia tra Parma e Reggio. Il terremoto fece scendere in strada diverse persone che abitavano ai piani alti degli edifici. La scossa fece registrare una magnitudo pari a 5,2 sulla scala Richter.
Nel 2005, alle 11.49 di domenica 20 novembre, altra scossa con epicentro 10 chilometri a sud- ovest di Milano. La magnitudo raggiunta fu di 3,5 punti nella scala Richter.
Ma risale al novembre 2004 il sisma che terrorizzò i comaschi. Per 11 secondi, prima della mezzanotte del 24 novembre, una forte scossa svegliò buona parte degli abitanti del Nord Italia. A Como, le centrali operative dei vigili del fuoco, del 118 e delle forze dell’ordine furono tempestate dalle telefonate di cittadini.
La terra lariana si mosse anche nel 2003, alle 11.28 di venerdì 11 aprile. L’epicentro venne individuato in Piemonte. E ancora il 13 novembre 2002, con epicentro nel Bresciano. Infine va ricordato il sisma che si verificò tra le 4.22 e le 4.57 del mattino del 6 aprile 2001 con epicentro nella zona tra Civenna, Nesso, Lezzeno e Laglio.

Fabrizio Barabesi

Nella foto:
Studenti delle Magistrali sfollati dopo la scossa di terremoto dello scorso 26 gennaio

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.